Logo della Unione dei Comuni Nord Est Torino

Patente di guida - Cambio di residenza


DOVE
Ufficio Anagrafe Piazza degli Alpini, 1
ORARIO
lunedì, martedì, mercoledì, venerdì 8.30 – 12.30, sabato 9.00 - 11.30 (questa apertura è sospesa nei mesi di luglio e agosto), lunedì e giovedi 15.30-17.45

MODALITA' DI RICHIESTA
Nel caso in cui si cambi residenza, sia all'interno dello stesso Comune che da un Comune ad un altro, la legge fa obbligo di annotare la variazione sulla patente.
Dal 1° di ottobre 1995 la comunicazione di avvenuta variazione viene fatta automaticamente dall'Ufficio Anagrafe alla Motorizzazione Civile. Chi intende variare la propria residenza deve recarsi all'Anagrafe per presentare istanza di variazione o iscrizione di nuova residenza anagrafica e contestualmente alla domanda compilare un apposito modulo della Motorizzazione Civile con i seguenti dati: 
i dati anagrafici, gli estremi della patente di guida e delle eventuali carte di circolazione (nel caso di persone prive di patente è comunque necessario produrre una dichiarazione sostitutiva di atto notorio dove si attesti ciò, da fare direttamente allo sportello dove si richiede la variazione di residenza).
La variazione di residenza può essere fatta da un membro della famiglia per tutti gli altri componenti il nucleo. In questo caso è necessario compilare un modulo per ogni componente , indicando tutti i dati richiesti; nel caso di componente non titolare di patente di guida, farne apposita dichiarazione sostitutiva di atto notorio (direttamente allo sportello dove si richiede la variazione di residenza). Se la richiesta di trasferimento di residenza o il cambiamento di abitazione nell'ambito dello stesso comune va a buon fine, l'anagrafe invia comunicazione dell'avvenuto trasferimento alla Direzione Generale della Motorizzazione Civile. Questa, nel termine di 180 giorni invierà per posta, al richiedente (alla nuova residenza) un tagliando di convalida da apporre sulla patente di guida. Fino a questo momento è necessario conservare nella patente la ricevuta rilasciata dall'Anagrafe dove si attesta la richiesta di trasferimento.
 
RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Ufficiale Anagrafe