Come accedere

Ultima modifica 30 agosto 2021

ASILI NIDO: ISCRIZIONI ANNO SCOLASTICO 2021/2022

E' possibile fare la domanda d'iscrizione per i bambini e le bambine da 6 a 36 mesi
Per la domanda clicca qui

Inviare le domande via mail all'indirizzo:
scuole@comune.settimo-torinese.to.it
(allegare il documento d'identità del dichiarante)

oppure tramite PEC all'indirizzo: settimo@cert.comune.settimo-torinese.to.it
Per informazioni: Servizio Scuole 011.8028.206 - 356  

Criteri per la graduatoria

L'ammissione avverrà nel rispetto dei seguenti criteri, il cui ordine di enunciazione corrisponde all'ordine di priorità:
1) figli di lavoratori in fabbriche che abbiano stipulato una convenzione con il Comune, nei limiti e secondo i criteri fissati in dette convenzioni;
2) figli di cittadini residenti nel Comune usando, per la formazione della graduatoria, i seguenti criteri, in ordine di priorità:
a) bambini rimasti in lista d'attesa nella graduatoria precedente;
b) bambini segnalati dai Servizi sociali del territorio e/o dall'Azienda Sanitaria Locale;
c) figli di lavoratori dipendenti del Comune di Settimo Torinese, entro il limite numerico di n. 5 posti totali sui due asili nido. Nel caso in cui il dipendente comunale presti servizio presso uno dei due asili nido, la sua sede lavorativa sarà diversa dal nido frequentato dal bambino;
d) bambini il cui nucleo familiare sia formato da un solo genitore;
e) bambini i cui genitori lavorino entrambi;
f) bambini i cui genitori siano entrambi disoccupati;
g) bambini di cui un genitore sia disoccupato
3) figli di cittadini non residenti in Settimo, che abbiano almeno un genitore che presti attività lavorativa in Settimo T.se.
4) figli di cittadini non residenti che non abbiano genitori che prestano la loro attività lavorativa a Settimo T.se, previa stipula di convenzione tra l'Amministrazione Comunale di Settimo T.se e l'Amministrazione del loro Comune di residenza.
Per l'inserimento in graduatoria dei casi di cui ai punti 3, 4 si seguiranno i medesimi criteri su enunciati (dalla lettera a) alla lettera g)).
In caso di parità di requisiti avrà la precedenza il bambino maggiore di età.
In accordo con i Servizi sociali e sanitari del territorio, sono presi in considerazione, indipendentemente dalla graduatoria, i casi di minori che necessitino di un temporaneo e/o limitato inserimento per numero di ore giornaliere o per periodo complessivo di frequenza (es. 2 mesi), per esigenze contingenti ed improrogabili di uno dei genitori (es. ricovero ospedaliero, terapie ambulatoriali quotidiane) o problematiche fisiche o psicologiche legate a situazioni particolari. In situazioni di grave emergenza, saranno presi in esame inserimenti definitivi. 
Di questi casi di ammissione sarà data comunicazione al Comitato di gestione e partecipazione.

GRADUATORIA

Organizzazione delle sezioni

Gli asili nido (Aldo Moro - via Sanzio e Papà Cervi - via San Martino) sono organizzati su 4 sezioni divise in base all'età del bambino al momento dell'accoglienza:

Sezione Lattanti bambini frequentanti a tempo pieno e a part time compresi tra i 6 a e 12 mesi

Sezioni Semidivezzi  bambini frequentanti a tempo pieno e a part time compresi tra i 13 e i 20 mesi

Sezione Divezzi bambini frequentanti a tempo pieno e a part time compresi tra i 21 e i 36 mesi

In qualsiasi momento è possibile richiedere, per i bambini di età compresa tra i 6 e i 36 mesi, il passaggio dal tempo pieno al tempo parziale e viceversa. La disponibilità verrà accordata in base ai posti che si rendono disponibili e alle richieste pervenute.

Quote di frequenza

Le famiglie dei bambini iscritti contribuiscono alla copertura del costo del servizio mediante il pagamento di una quota mensile. Le famiglie che desiderano possono richiedere la quota agevolata che verrà assegnata in base alla classe I.S.E.E. di appartenenza. L’amministrazione si arroga il diritto di procedere ad eventuali controlli nelle forme  previste dalla normativa vigente.

Dal momento dell’ammissione la quota verrà quindi determinata mensilmente ed inviata alle famiglie che dovranno provvedere al pagamento entro la scadenza indicata. Nel caso di mancato pagamento oltre tale scadenza l’Amministrazione procederà al recupero del debito nelle forme previste dalla normativa vigente

Visualizza l'opuscolo quote