La gestione degli asili Nido

Ultima modifica 31 agosto 2021

Il personale del nido

l nido è suddiviso in sezioni in base all'età dei minori ed al loro sviluppo; il rapporto adulto/minori varia in relazione all'età dei minori ed è in genere di 1/4 per i piccoli, di 1/6 per i medi e di 1/8 per i grandi. Tale rapporto sarà rivisto in relazione all'inserimento di bambini handicappati e valutando la presenza di personale d'appoggio. Il rapporto nelle sezioni a tempo parziale sarà regolato in base agli stessi parametri.
Oltre alle funzioni del personale già indicate nei vari articoli, si precisa in particolare:

Coordinatore asili nido / responsabile del servizio

Al Coordinatore / responsabile sono assegnate funzioni di relazione con il pubblico, di coordinamento tecnico- organizzativo e di coordinamento pedagogico-didattico-formativo collaborando con il personale alla risoluzione dei problemi attinenti al servizio;
- Referenti Asilo Nido
I referenti si occupano di tutte le questioni amministrative del Nido;

Educatori

Gli educatori effettuano turni di lavoro diversi in base alla durata di apertura quotidiana ed alle esigenze del servizio programmando parte del monteore per attività di aggiornamento.
Hanno la responsabilità educativa e la cura dei bisogni fisici, intellettivi e psicologici del bambino. Provvedono alla registrazione di entrata e uscita del minore. Si occupano inoltre con tutto il personale e con il Coordinatore dell'elaborazione, realizzazione e verifica dei programmi educativi.
Effettuano turni di lavoro diversi in base alla durata di apertura quotidiana ed alle esigenze del servizio programmando parte del monteore per attività di aggiornamento.
Durante il monte ore di aggiornamento e nei momenti di minor frequenza dei bambini, sono previsti incontri finalizzati sui seguenti argomenti:
- esame critico del funzionamento del servizio delle sezioni;
- discussione e impostazione delle attività pedagogiche da svolgere con i bambini;
- esame e discussione sui vari problemi educativi e pratici del personale;
- studio sullo sviluppo dei bambini, sui problemi ed eventuali difficoltà di alcuni, approfondimento di particolari condizioni familiari che potrebbero influire negativamente sulla formazione della personalità del bambino e proposte di intervento;
- problemi inerenti ad un sereno inserimento dei nuovi ammessi, al passaggio dei bambini da una sezione all'altra;
- preparazione di incontri con i genitori e con i Comitati di gestione.

Operatori Asilo Nido

Gli operatori effettuano turni di lavoro diversi in base all'apertura quotidiana ed alle esigenze del servizio, svolgono mansioni di pulizie generali, guardaroba e lavanderia collaborando con gli educatori al buon funzionamento del servizio e con essi partecipano ai corsi di formazione organizzati per tutto il personale.

Il comitato di gestione

Il comitato di gestione e partecipazione degli Asili Nido è composto da:
 
1) - Sindaco o suo delegato;
2) - Due rappresentanti dell’Amministrazione Comunale indicati uno dalla maggioranza e uno dalla minoranza;
3) - Un esperto nel campo dell’assistenza infantile (pedagogista o psicologo);
4) - quattro rappresentanti dei genitori dei bambini iscritti all’Asilo Nido  di cui almeno uno frequentante la sezione distaccata di Micro Nido, eletti dall’assemblea dei genitori.
Detti rappresentanti decadono qualora cessi la frequenza del bambino all’Asilo Nido; coloro che li surrogano durano in carica fino alla scadenza del mandato:
5) - Un rappresentante designato dal collegio del personale dell’Asilo Nido.
6) - Un rappresentante espresso dalle Organizzazioni Sindacali;
 
Al Comitato sono attribuiti compiti generali di controllo e di verifica sul funzionamento degli Asili Nido, in particolare:
- predispone il regolamento interno e le sue eventuali modifiche da approvarsi dal Consiglio Comunale;
- vigila e controlla l’applicazione delle norme stabilite nel regolamento e sul funzionamento dell’Asilo Nido;
- esamina le domande di ammissione all’Asilo Nido, disponendone l’accettazione ossia approva la graduatoria sulla base dei criteri stabiliti nel regolamento interno;
- esegue tutti gli incarichi che il Consiglio Comunale o la Giunta Comunale ritengano opportuno affidarle.
In genere il Comitato, anche nelle materie per le quali non è previsto un suo intervento dispositivo, potrà esprimere parere e richiedere  provvedimenti dell’Amministrazione Comunale ove 
si tratti di problemi inerenti l’attività, lo sviluppo e l’organizzazione dei servizi.
Il Comitato si riunisce periodicamente due o tre volte l’anno.

Regolamenti Asilo Nido

Gli strumenti normativi degli Asili Nido sono il Regolamento generale e il regolamento interno approvati dall’Amministrazione Comunale.

Strumenti a tutela delle famiglie

Gli strumenti a tutela delle famiglie dei bambini iscritti sono i seguenti:

Il colloquio con il Responsabile/ Direttore
E’ sempre possibile avere un colloquio diretto e personale con il Responsabile, o con i suoi diretti superiori, cui è possibile cui è possibile rivolgere suggerimenti o reclami.
 
Il reclamo
Qualora eventuali insoddisfazioni non si risolvessero in via informale e colloquiale è possibile compilare direttamente il modulo per il reclamo disponibile presso i servizi.
 
Modalità di presentazione:
 
A CHI: Al Responsabile del Servizio (o al legale rappresentante dell’Ente) Servizio per l’Infanzia Piazza della Libertà, 4  - 10036 Settimo Torinese, 
 
COME:  In forma scritta ,per posta, a mano (presso l'Ufficio servizi educativi), via mail ( scuole@comune.settimo-torinese.to.it ) e/o via fax (011/8007042) illustrando il problema. Devono inoltre contenere generalità, indirizzo e reperibilità del proponente.
 

Modalità di risposta
In forma scritta entro 30 giorni dal ricevimento (data protocollo o ricevimento mail) con indicazioni di eventuali provvedimenti adottati.
 
L'Amministrazione informa i "Comitati di Gestione" dei reclami pervenuti, delle risposte rese e dei provvedimenti adottati.
 

Vigilanza sanitaria

Le modalità per l'espletamento delle competenze igienico-sanitario sono regolate dal Protocollo d'intesa concordato tra Amministrazione comunale e ASL TO4.
Per quanto non concordato è necessario far capo al Coordinatore dell'asilo nido che farà riferimento ai responsabili competenti della stessa ASL.